Scatole di cortesia

E’ diventato un caso politico internazionale la decisione del governo italiano di coprire le statue capitoline con dei grossi pannelli bianchi, in seguito alla visita del presidente dell’Iran Hassan Rouhani. Pare infatti che scelta sia stata dettata dalla volontà di non urtare la sensibilità del leader iraniano con le “nudità” delle antiche statue romane, che sono state prontamente coperte assumendo le sembianze di grosse scatole dentro palazzo Chigi. Un gesto di eccessiva “cortesia” nei confronti della cultura islamica, che non sembra aver gradito nessuno, in Italia ed in Europa, e che adesso rischia di diventare un vero e proprio scandalo su scala mondiale, ed è già iniziato lo scarica barile degli interessati sull’accaduto. Una cosa è certa: se proprio bisogna coprire tutto quello che può mettere in imbarazzo, bisognerebbe impacchettare i nostri politici uno ad uno.