Sotto una pioggia di goal..

E’ ancora un Brasile sotto shock quello che stamani si è svegliato fuori dal mondiale di casa. La Germania di Löw affonda i verdeoro 1-7, per quella che sarà ricordata come la partita più brutta e umiliante di sempre della storia della Seleçao. Non bastano le pur pesantissime assenze di Neymar e Thiago Silva per spiegare il tracollo della squadra di Felipe Scolari, che è stata letteralmente bombardata dai tedeschi (4 dei 7 goal segnati in sei minuti) e non è mai riuscita ad entrare in partita. Una vera e propria disfatta sportiva che difficilmente sarà dimenticata dai brasiliani…

Rispondi