L’ultimo Comunista

Si è spento all’età di 90 anni il dittatore cubano Fidel Castro, l’ultimo grande despota di matrice comunista. Guidò la rivoluzione cubana contro Batista assieme a Che Guevara, professando il credo e gli ideali marxisti che, come spesso accaduto nel corso della storia, si tradusse però in una tirannia lunga e sanguinosa. Gravemente malato, negli ultimi anni ha lasciato il posto al fratello Raul, che ha allentato le forti tensioni storiche con gli Stati Uniti, oggi politicamente meno distanti. Lottò tutta la vita contro i falsi ideali del mercato globale e del consumismo, se ne va ironicamente durante il “Black Friday”, la massima espressione globalizzata del consumismo sfrenato. Un ultima silenziosa protesta, a pugno alzato ovviamente.