Incredulitè, perplexitè, realitè.

Più di 120 morti ieri sera in una Parigi in fiamme ed in preda al terrore. Dalle eplosioni nei pressi dello Stade de France durante l’amichevole Francia-Germania agli attacchi omicidi di fronte teatri, concerti rock, ristoranti. L’ISIS ha rivedicato l’attacco,sembra in risposta i bombardamenti in Siria da parte degli aerei militari francesi. Il 14 Novembre 2015 sarà ricordato come il più grande attacco terroristico in Europa, dopo l’attacco alle Twin Tower dell’11 Dicembre 2001.