Il ben-servito al Professore

In seguito alla mozione di sfiducia presentata da Berlusconi e il PDL, come promesso già lo scorso 8 Dicembre, Mario Monti è salito al Quirinale da Napolitano per presentare le dimissioni da presidente del consiglio. Una scelta forzata, quella del ormai ex-primo ministro, che si è trovato con le spalle al muro dopo il voltafaccia del cavaliere e dei suoi fedelissimi. Monti aveva preso proprio il posto di Berlusconi poco più di un anno fa, quando il debito pubblico italiano stava diventando ingestibile e c’era bisogno di maggiore credibilità a livello internazionale; a distanza di 12 mesi i ruoli si sono ironicamente invertiti, con il Cav che ha dato il ben-servito al professor Monti.

Rispondi