Euro 2016: vince il Gallo Portoghese

Il Portogallo vince per la prima volta il Campionato Europeo di Calcio battendo i padroni di casa della Francia per 1-0 dopo i tempi regolamentari. Una sfida tra “galletti” quella che si è tenuta a Parigi lo scorso 10 Luglio, animale simbolo di entrambe le nazioni sfidanti. Ma chi conosce i vecchi detti lo sa, due galli in un pollaio non stanno bene. Ma a fare una brutta fine, in barba ai pronostici, non è stato quello lusitano, ma il transalpino di casa. Una cottura lenta durata 120′, che ha prodotto una sconfitta inaspettata e dal sapore amarissimo. Per i portoghesi di capitan Ronaldo invece, arriva la sognata rivincita della finale persa in casa nel 2000 con la Grecia. E pensare che all’ inizio le cose non si erano messe bene con l’infortunio di Cristiano Ronaldo che è costretto ad uscire in lascrime. Lacrime che si trasformano in gioia dopo il gol del semisconosciuto Eder, che permette ai portoghesi di alzare il loro primo trofeo internazionale della storia. Lacrime amare anche per il diavoletto francese Antoine Griezmann, premiato miglior giocatore del torneo, ma che riesce a perdere la seconda finale nel giro di un mese dopo la champions, sempre contro Ronaldo.