Attacco a Bruxelles

Stamani la città di Bruxelles si è risvegliata sotto assedio. Una serie di attacchi terroristici tra l’aeroporto di Zaventem e la metropolitana hanno causato la morte di circa 30 persone ed il ferimento di più di 200. L’attacco è avvenuto dopo il blitz belga della scorsa settimana e la cattura di Salah Abdeslam, uno degli attentatori delle stragi di Parigi. Al di là dell’accaduto, ha colpito molto una foto scattata all’aeroporto dove si vede un ragazzo ferito e visibilmente sofferente ed un signore in ventiquattrore che gli passa accanto senza soccorrerlo. Ne abbiamo tratto spunto per una riflessione sulle stragi terroristiche ai tempi dei social media, tra finti buonismi, insofferenze, indifferenza.